Salta Navigazione.

Area S.I.I.E.L. Progetto S.I.T.P. Sistema Informativo Territoriale Provinciale

Il Sistema Informativo Territoriale Provinciale (S.I.T.P.) nasce nel 1986 nell’ambito della predisposizione della documentazione tecnica relativa al Documento Preliminare del Piano Territoriale, con l’obiettivo specifico di realizzare una base dati cartografica in cui calare i contenuti tematici del Piano Territoriale stesso.
Il Sistema Informativo Territoriale descrive il territorio sotto tutti i suoi aspetti memorizzandone e trattando in maniera integrata:

  • la  rappresentazione cartografica alle diverse scale
  • la topologia ossia la sua natura di elemento lineare (es. fiumi, curve di livello, linee di faglia ..), areale (es. zone di piano, limiti amministrativi , vincoli di tutela …), simbolico puntuale (opere d’arte , istituti scolastici, cabine di trasformazione di tensione …....),  grafo arco/nodo (es. strade ed incroci , tratti di rete tecnologica e relativi nodi strategici)
  • gli attributi informativi tabellari (ossia la relativa scheda-notizie descrittiva  integrabile ed aggiornabile in qualsiasi fase di lavoro)
  • la GeoReferenziazione ossia la registrazione delle relative coordinate spaziali rispetto ai diversi sistemi di proiezione cartografica che assicurando la univocità di collocazione dell’elemento stesso sul territorio consente
    • di appoggiarlo su qualsiasi cartografia raster digitale georiferita;
    • di rilevarne automaticamente le relazioni spaziali di contiguità, interferenza, inclusione, estraneità con oggetti dello stesso o di altri Temi  territoriali con produzione di dati di sintesi altrimenti non ottenibili;
    • la creazione di relazioni logiche (non spaziali) con altri elementi.

La parametricità dei suoi aspetti grafici (colore, tipo di linea, densità di tratteggio, trasparenza, invisibilità) totalmente programmabile in funzione degli aspetti sopra descritti.
Servizi erogabili

  • Elaborazione dati territoriali: realizzazione, raccolta e standardizzazione di cartografia tecnica numerica, di cartografie tematiche e di dati tecnici, socio-economici  e documentali del territorio;
  • Elaborazioni tematiche: il SIT può realizzare analisi sui dati disponibili con la produzione di banche dati tematiche, flottaggi e reports  secondo le esigenze dei singoli utenti;
  • Formazione: fra le funzioni principali del SIT è prevista l’attività di formazione permanente, orientata alla diffusione delle tecniche informatiche per la conoscenza, la pianificazione ed il controllo del territorio;

Consulenza: supporto in fase di progettazione, sviluppo e gestione di sistemi informativi territoriali con la finalità di favorire la compatibilità a livello di interscambio di dati e di applicazioni.